lunedì 11 agosto 2008

Conchiglioni Ripieni




Oggi propongo una ricetta veloce veloce e soprattutto molto leggera: 30000 calorie circa a persona!!!! Peccati così si devono pur fare ogni tanto... a discapito del girovita, ci guadagniamo in buonumore! Inoltre la preparazione è un po' lunga, bisogna riempire ad uno ad uno tutti i conchiglioni, magari fatevi aiutare da qualche volenteroso (specie in estinzione). Un po' di tempo potete rubarlo alla preparazione della besciamella, usando quella già pronta, ma si sa quella fatta in casa è tutt'altra cosa!
Uh dimenticavo!!! Ringrazio mio cognato Ricky per la foto!

Ingredienti per 4 persone:

28 conchiglioni
sugo pomodoro e basilico
2 melanzane
200 g di mozzarella
2 salsicce
basilico
parmigiano grattugiato e a scaglie
besciamella
olio e.v.o.

Procedimento:

Preparate una salsa con pomodoro e basilico. Tagliate le melanzane a listarelle e friggetele un po' per volta. Sbriciolate la salsiccia e fatela rosolare in una padella antiaderente senza aggiungere altri grassi (ce ne sono già abbastanza!).
Cuocete la pasta per pochi minuti in acqua bollente salata.

LA BESCIAMELLA: in una casseruola sciogliete 30 g di burro, unite 30 g di farina, fate cuocere un minimo mescolando e poi lasciate intiepidire (roux). Portate quasi a bollore 500 ml di latte e versatelo gradualmente sul roux, mescolando in continuazione con una spatola di legno. Fate riprendere l'ebollizione continuando a mescolare, salate e profumate con un po' di noce moscata grattugiata. Lasciate sobbollire per almeno 5 minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto.

Tagliate la mozzarella a cubetti.
Riunite in un unico recipiente la salsiccia, qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e di besciamella, la mozzarella e le melanzane. Con questa farcia riempite ad uno ad uno tutti i conchiglioni. Disponeteli in una teglia leggermente imburrata e cospargeteli con la salsa di pomodoro, con la besciamella e infine con il parmigiano grattugiato.
Lasciate dorare in forno per 15/20 min a 180°.
Io li ho serviti guarnendoli con qualche fogliolina di basilico e con il parmigiano a scaglie.
Buon appetito!


lo chef consiglia: nella besciamella, per limitare la coagulazione delle proteine del latte, non portatelo a piena ebollizione prima della legatura con il roux e salate solo alla fine. La quantità di burro e farina è indicativa e varia a seconda dell'utilizzo dinale.




28 commenti:

  1. ciao essenza! sono venuta a curiosare sul tuo blog per caso e... abbiamo qualche passione in comune! mi è piaciuto molto il tuo blog, lo metterò tra i preferiti. buonissime ricette! complimenti!

    RispondiElimina
  2. ciao! benvenuta!
    sono contenta ti siano piaciute le mie ricette! grazie per i complimenti!
    considerando il tuo nome, anch'io sono incuriosita dal tuo blog... ;-)
    Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Deliziosi questi conchiglioni !!! Ciao Lisa
    http://ricettedafairyskull.myblog.it

    RispondiElimina
  4. Ciao Lisa!
    Grazie per la visita, ricambierò al più presto!

    RispondiElimina
  5. Saranno anche ipercalorici, ma vuoi mettere la soddisfazione di mangiare un piatto così buono?? Io adoro questi conchiglioni, appena viene un po' di fresco me li preparo!!! Brava!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  6. per un piatto cosi buono si puo pure sgarrare..bravissima e complimenti al cognato per la foto......ciao

    RispondiElimina
  7. Ciao, complimenti per il blog!
    che bontà!!! si forse le calorie sono un po' più "invernali"che estive..ma ogni ano si può pure fare....

    RispondiElimina
  8. Ciao contraccambio la visita e ti linko hai un bellissimo blog...le foto son sicuramente migliori delle mie con il cellulare...ehehhe!
    ciao

    RispondiElimina
  9. -Grazie Camomilla!
    Effettivamente non è un piatto freschissimo, ma le melanzane più buone si trovano di questo periodo!

    -ciao tittina! riferirò al cognato i complimenti! grazie!

    - ciao polinnia!
    benvenuta! si, ogni tanto si può sgarrare, se ne vale la pena...
    grazie e a presto!

    - grazie michela! anch'io ti ho aggiunta tra i preferiti!

    RispondiElimina
  10. Approvo la tua filosofia riguardo il girovita! Sono davvero molto appetitosi.
    Buon inizio settimana,
    Stefano

    RispondiElimina
  11. ciao sono Pippi...ti ho appena scoperta ;-) che bel blog che hai.... questi conchiglioni ripieni mi piacciono molto ...e poi ho visto le fiaschette di lavanda e sono rimasta colpita, intanto desidero farti i complimenti perchè con le immagini ho capito perfettamente come fare a realizzarle...la mia lavanda è ancora giovanissima l'ho appena piantata e per le spighe dovrò aspettare l'anno prossimo ma le farò senz'altro grazie ancora a presto Pippi

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. - Ciao Stefano!
    gran bella filosofia, eh?!

    - ciao mario, appena posso vengo a far visita al tuo blog
    grazie per la visita e per l'invito.

    -ciao pippi! benvenuta!!
    sono contenta che la spiegazione delle fiaschette ti sia risultata chiara! vedrai è meno difficile di quanto possa sembrare!
    grazie per i tanti complimenti!
    a presto e buona serata!

    RispondiElimina
  14. classico piatto freddo e leggero da gustare sotto l'ombrellone a 40 gradi, eh?

    a parte il rischio collasso, sembrano buonissimi

    ho risposto qui alla tua domanda

    a presto!

    RispondiElimina
  15. grazie tenebrae, ho parzialmente risolto, ma avrei bisogno di altre delucidazioni!
    per quanto riguarda i conchiglioni, non costituiscono la gamella ideale da portare in spiaggia a ferragosto...salvo qualche impavido... (e ce ne sono!)

    RispondiElimina
  16. Deliziosi! E ho già trovato un volontario che mi aiuta a prepararli! nessuno si sottrae ai piaceri della cucina!

    RispondiElimina
  17. Ciao!! Sono approdata da queste parti dal blog di Stefano.....complimenti, molto ma molto carino, mi sà che ti linko, si si si!!!
    ;-))

    RispondiElimina
  18. - ciao lalla! spesso si sottraggono alla preparazione... quando poi si tratta di mangiare sono tutti pronti con la forchetta in mano!;-)
    Buona giornata!

    - ciao susina strega del tè! che nome simpatica e originale! grazie per il link! ricambierò la visita al più presto!

    RispondiElimina
  19. Anche io voto per il buonumore! E questi davvero devono alzarlo al massimo! Che buoni!! Il blog è stupendo, complimenti per le ricette sei molto brava!

    RispondiElimina
  20. Ciao, che piacevole scoperta il tuo blog :-D
    Sei veramente brava (e le foto non lasciano per niente a desiderare, come ho letto da un'altra parte... anzi...)
    Jacopo

    RispondiElimina
  21. ma... ti sei dimenticata la passione per harry e il signore degli anelli! bellissime le tue fiaschette di lavanda, le vorrei proprio fare.
    qui in montagna la connessione mobile va e viene e non mi è stato possibile metterti tra i miei preferiti,appena è possibile lo farò. un salutone!

    RispondiElimina
  22. Come al solito perrchè privarsi di una delizia come questa solo perchè sembra una bomba calorica?
    Basta mangiarne un pò di meno, non trovi?
    Ciao
    Grazia

    RispondiElimina
  23. - grazie lafra! benvenuta!

    - ciao jajo! le foto sto cercando di migliorarle, cmq spero che qualcuno mi regali una reflex digitale per i miei 30 anni... :-)
    grazie per i complimenti!

    - ciao aliena!
    cavoli!!! non avevo letto!!!
    allora sono veramente tante le cose in comune!
    per il link non preoccuparti, c'è sempre tempo!
    baci!

    - ciao grazia!
    sono pienamente d'accordo con te...se dovessimo guardare sempre alle calorie, ci dovremmo privare di troppe cose buonissime!

    RispondiElimina
  24. [url=http://buyonlinelasixone.com/#6231]buy lasix online[/url] - buy cheap lasix , http://buyonlinelasixone.com/#13049 buy lasix online

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...