lunedì 22 dicembre 2008

Stelle di Natale sablé alle mandorle



La stella simbolo del Natale...

Nei libri profetici consultati in antichità vi era la predizione della comparsa nel cielo di una stella molto luminosa con al centro la figura di una vergine e di un bimbo, stella che avrebbe annunciato la nascita in Giudea del Re dei re.
Circa duemila anni fa Hormidz, re di Persia, e i re Jazdegerd e Peroz videro proprio quella stella e cominciarono a seguirla. Il viaggio durò ben due anni, ma i tre uomini non ebbero bisogno di mangiare nè sentirono fatica proprio grazie all'astro.

Nell'iconografia antica, la stella cometa non viene rappresentata con una coda. Fu Giotto il primo a dipingere la natività con una stella dotata di coda, nell'affresco contenuto nella cappella degli Scrovegni a Padova.
L'affresco, riporta probabilmente un fenomeno che impressionò fortemente il pittore: il passaggio della cometa di Halley nel 1301.
Da quel momento si moltiplicarono i quadri ispirati a questo affresco, probabilmente perché la coda rispondeva al desiderio di avere un corpo celeste che indicasse una direzione, e la stella con la coda entrò a pieno titolo nell'iconografia tradizionale della natività.

Altri biscottini, forse gli ultimi, della produzione per Natale!
Le stelline le ho preparate con una pasta sablé, una pasta frolla fine, così chiamata per l'operazione di "sabbiatura" cui viene sottoposta e che rende i biscotti particolarmente friabili.
Per rendere ancora più gustoso l'impasto ho sostituito parte della farina con una quantità equivalente di farina di mandorle.
Un problema di questo tipo di farina, però, è che con il tempo tende ad irrancidirsi, quindi preferisco tritare le mandorle tostate con il mixer invece di usare la farina già pronta.


Ingredienti:

200 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
150 g di burro ammorbidito
100 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 cucchiaio di latte
un pizzico di sale fino
vaniglia
buccia di limone grattugiata

Procedimento:

In una bastardella montare con una frusta i tuorli con lo zucchero, il sale, il latte, la vaniglia e la buccia di limone.
Aggiungere la farina setacciata e la farina di mandorle, mescolare con un cucchiaio di legno il tempo necessario a rendere il composto sufficientemente omogeneo.
Prenedere una manciata di pasta e sfregarla tra una mano e l'altra facendola cadere sul tavolo di marmo (sabbiatura).
Aggiungere quindi il burro ammorbidito e impastare quel tanto che basta per rendere il composto omogeneo.
Avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare almeno un'ora.
Trascorso questo tempo stendere la pasta in una sfoglia non troppo sottile e ricavare con gli stampi a forma di stelle i biscotti.
Ricoprire una teglia con carta da forno e adagiarvi le varie formine.
Cuocere in forno a 180° per 10 ' circa.
Spolverizzate le stelline con zucchero a velo prima di servire.

ps: potete ancora votare per la torta di mele. cliccate qui!

21 commenti:

  1. E' troppo bella questa stella di Natale ....buone feste!

    RispondiElimina
  2. Troppo belli...anche io ho fatto un mucchio di stelline, mi piace tantissimo come forma per i biscotti
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  3. Bellissimeee sono sicura anche buonissimeee!!!Non sapevo la storia della stella cometa e di Giotto, grazie davvero!!Baciotti e auguriii!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissima idea, meravigliosa presentazione!
    Complimenti Laura!
    Quasi tutti gli anni a Natale, faccio biscottini a forma di stella, mi piacciono troppo.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Una meraviglia!!!
    I biscotti a stella sono ormai diventati un must di Natale.
    Buon Natale e Buon anno
    germana

    RispondiElimina
  6. che bella questa composizione di biscotti. Auguroni di buon natale

    RispondiElimina
  7. un albero di natale fatto tutto di stelle! bellissimo! ;)

    RispondiElimina
  8. un albero davvero spettacolare!!! bravissima e Buon Natale!!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. belli, buoni e splendidamente presentati, questi biscottini!
    Sei bravissima, davvero...
    ...un abbraccio ed un carissimo augurio di buone feste!

    RispondiElimina
  10. Bellissimi! Che tutte queste belle e dolci stelle possano, ad ogni morso, far avverare un tuo desiderio! baci e auguroni! :-)

    RispondiElimina
  11. non sapevo della sabbiatura....ma guarda un po'...grazie! un bacione

    RispondiElimina
  12. Tante, tantissime stelle!!! e altrettanti auguri di buone feste :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao Laura, non penso di riuscire a passare domani, percio' ti lascio adesso i miei auguri.
    Tanti tanti auguri di Buon Natale a te e ai tuoi cari.
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. Dal vicino caminetto scende giù un angioletto, l'ho mandato di nascosto a dare gioia in ogni posto, tanta gioia e tanto amore agli amici che ho nel cuore! BUON NATALE!
    M&M

    RispondiElimina
  15. Tantissimi auguri di Buon Natale, che sia magico e ovvaimente al profumo di vaniglia
    Un bacione
    Fra

    RispondiElimina
  16. che meraviglia l'albero di biscotti!!!Brava!!

    RispondiElimina
  17. Che albero goloso e spettacolare... Bravissima Laura come sempre!

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...