venerdì 30 gennaio 2009

Insalata di finocchi, soncino e arance con semi di papavero



"Un saggio per il sale, un avaro per l'aceto, un prodigo per l'olio e un matto per rimescolare"

Così recita un antico proverbio secondo il quale fondamentale per la preparazione di un' ottima insalata non sono tanto gli ingredienti, quanto piuttosto il "dressing" ossia la costruzione del condimento: il sale per dare la giusta sapidità, poi l'olio d'oliva, rigorosamente e.v. ed infine l'aceto con il compito di ravvivare i sapori.

Io qualcosa sugli ingredienti, però, la direi. Fondamentale è scegliere sempre verdure fresche, di stagione. Le culture in serra e quelle forzate contengono più chimica e sono peggiori di quelle che crescono naturalmente in piena terra nella propria stagione.
Quindi mangiare seguendo la stagione non solo giova alla salute, ma anche al portafogli! ;-)

Chiudiamo questa piccola parentesi e torniamo a parlare di insalate!
Quella che sto per proporvi, che è tra le mie preferite, nasce dal felice incontro del finocchio con l'arancia e il soncino, noto anche come valeriana o grassello.
Io l'ho condita con un'emulsione di olio evo, sale, aceto balsamico e semi di papavero.
Inoltre ho mescolato il soncino con dei riccetti di buccia d'arancia, ottenuti con un rigalimoni.

Con questa insalata partecipo alla raccolta Salads della nostra streghetta preferita.

Insalata di finocchi, soncino e arance con semi di papaveroIngredienti per 2 persone:
2 finocchi
150 g di soncino
2 arance non trattate
2 cucchiai di semi di papavero
olio evo q.b.
aceto balsamico q.b.
sale
pepe



Procedimento:
Nel frattempo lavate e mondate il finocchio e affettatelo sottilmente; lavate e sgocciolate con cura il soncino. Unitevi i ricci di buccia d'arancia, ottenuti con un rigalimoni. Pelare a vivo le arance e tagliarle a spicchi.Ponete gli ingredienti in una ciotola e conditeli con un'emulsione preparata con l'aceto balsamico, l'olio extravergine di oliva, una presa di sale e i semi di papavero; mescolate con cura e servite.



13 commenti:

  1. bellissima! e che bei colori ha!!! un bacino e buon week end!

    RispondiElimina
  2. bella insalata: sapori diversi abbinati in modo particolarissimo! colorata e anche presentata in maniera eccellente!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Mmmmm particolare st'insalata :-))))) tutta bella colorata...

    RispondiElimina
  4. Bella questa insalata. Poi sarà cha a me il soncino piace tanto (mi rendo conto che può sembrare strano...)! Non ho mai provato a mettere le arance nell'insalata, devo adeguarmi quanto prima!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. belli i colori e profumatissimo l'abbinamento e i sapori...che dire di più??!!
    Buon fine settimana, un bacione!

    RispondiElimina
  6. dev'essere buonissima!!! mi piace anche l'effetto cromatico che hai creato! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  7. con questa meraviglia non puoi non partecipare alla raccolta di Susina!!!

    RispondiElimina
  8. che meraviglia....e che bello quel proverbio...sempre mangiato finocchi ed arance ma la tua veste è così allettante! un bacione

    RispondiElimina
  9. Complimenti! Mi piace molto l'allestimento del piatto!
    Bellissimo!
    Buona serata
    Betty

    RispondiElimina
  10. @sara: si questi tre ingredienti insieme creano un bel contrasto...
    baci a te!

    @manu&Silvia: grazie ragazze, il bello delle insalate è che si può giocare con i colori abbinando gli ingredienti più diversi!

    @claudia: grazie carissima! baci

    @Carolina: non mi sembra affatto strano, perché anch'io adoro il soncino! lo trovo molto delicato sia nel sapore che nella consistenza e mi piace abbinarlo nell'insalate con ingredienti "più corposi" come per esempio la frutta secca!

    @Mirtilla: si, certo che partecipo! anzi ho studiato questa composizione del piatto proprio per susina...
    baci!|

    @Lo:si, anche a me è sempre piaciuto molto quel proverbio!
    la veste è stata allestita per l'occasione! :-)

    @betty: grazie mille! :-))

    RispondiElimina
  11. D'accordissimo su quanto hai scritto, le verdure e l'insalata fresca di stagione non hanno paragone. E poi anche per noi l'ordine da seguire con il dressing è sacro. Magnifica l'idea dei semi di papavero, che proveremo ad usare nell'insalata, cosa mai fatta finora, ed altrettanto magnifica l'idea delle scorzette d'arancia. Il profumo nelle preparazioni per noi è importante quanto il sapore. La tua insalata è molto invitante, di sicuro la faremo anche noi!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Un petit coucou pour te souhaiter un bon dimanche avec je l’espère du soleil. Temps très froid chez nous et il gèle toujours le matin.


    e bello il tuo nuovo look di blog...bravo

    RispondiElimina
  13. mmmm dev'essere proprio fresca e golosa, mi ispira un sacco! lodi lodi lodi alla signorina essenza!

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...