giovedì 15 gennaio 2009

Risotto rosso con fagioli kidney mantecato al raschera


In realtà il riso, un arborio, aveva in origine il suo classico colore bianco avorio, ma l'incontro con i fagioli e soprattutto con il vino lo hanno fatto diventare rosso...

Un risotto rosso, quindi, nato da un paio d'etti di fagioli kidney che languivano nella mia dispensa e da un bicchiere di buon Montepulciano d'Abruzzo rimasto nella bottiglia dalla sera precedente.
L'idea di mantecarlo con il raschera d'alpeggio la devo ad una ricetta letta sulla cucina italiana. Un'ispirazione che è risultata felicissima per quella giusta nota di cremosità e di gusto che ha contribuito a regalare al risotto.

Ora concedetemi una piccola parentesi...
in questi giorni, nei ritagli di tempo, sto lavorando su un restyling totale del blog...il terzo in 6 mesi! Sarà quello giusto?!
Quindi nei prossimi giorni aspettatevi di trovare un'atmosfera molto diversa da quella che vedete ora... un cambio totale dei colori e dell'impostazione.
Le ricette, invece, avranno sempre lo stesso stile!
Quello non voglio cambiarlo, ma solo migliorarlo! ;-)


Ingredienti per 4 persone:

1 l di brodo vegetale
320 g di riso arborio
250 g di fagioli rossi lessati
200 g di vino rosso
80 g di Raschera
uno scalogno tritato
3/4 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
olio evo
peperoncino
2 foglie di salvia

Procedimento:

Far ridurre il vino della metà.
In una casseruola scaldare un filo d'olio con l'aglio e il peperoncino aggiungervi il pomodoro ed infine i fagioli e la salvia.
Lasciare insaporire per 10-15'.
Rosolare lo scalogno in 20 g di olio, tostarvi il riso, bagnare con il vino, far evaporare l'alcol.Portare a cottura il risotto in 15-18' unendo il brodo un po' per volta. A metà cottura unite i fagioli (io ne ho ridotto la metà a crema).
Prima di spegnere il fuoco unite il raschera grattugiato e mantecare.
Lasciar riposare il risotto 5' prima di servire.

20 commenti:

  1. Che cremosità...mi piacerebbe davvero tuffarci la forchetta e gustarne ogni nota di sapore!!!
    Un bacio
    fra

    RispondiElimina
  2. non conosco questa varietà di fagioli...mi hai incuriosito e immagino la bontà del riso! :)

    RispondiElimina
  3. laura che meraviglia questo piatto!!!
    posso quasi dire che ne sento il profumo ;)

    RispondiElimina
  4. stranpo questo risotto, soprattutto perchè combina due ingredienti che non si trovano proprio mai insieme: fagioli e vino!
    dall'aspetto però sembra molto buono...ci incuriosisce parecchio!!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. I fagioli nel risotto mi ispirano moltissimo...poi col vino...lo assaggerei volentieri!!

    RispondiElimina
  6. Mmmmmm che buono questo isotto, mi poace di questo colore roso, sembra fatto con il radicchio!!!! Attendiamo con ansia il blog-restyling!!!!! un bacione :-)

    RispondiElimina
  7. Amo i fagioli kidney....non solo per l'eccezionale colore, ma per la consistenza, e la dolcezza...assieme al raschera, devono essere davvero squisiti! Bacioni e buona giornata...:-)

    RispondiElimina
  8. fallo come più ti piace, la parte grafica solo un consiglio controllalo poi su più computer come viene perchè gli schermi non sono tutti uguali, il risotto invece mi incurisosce molto, mi fa molto piacere che consosci il formaggio raschera lombardo che sei in abruzzo, un bel insieme di sapori

    RispondiElimina
  9. Sembra gustosissimo.
    Nemmeno io conosco questi fagioli..vedrò se li recupero.

    RispondiElimina
  10. Chissà che saporino!!!!!!
    Mmmmmmm....

    RispondiElimina
  11. non vedo l'ora di vedere il nuo vestitino del blog. questo risotto è molo invitante

    RispondiElimina
  12. @Fra: grazie cara! baci!

    @Lo: ho cercato sul web qualche sito da linkare sui kidney, ma ho trovato ben poco e nulla di interessante!
    cmq sono dei fagioli rossi,molto usati nei piatti messicani.
    Dovresti trovarli facilmente nei super mercati.

    @mirtilla: immagina che bello se esistesse un programma capace di farci sentire anche i profumi di quello che postiamo... sarebbe il top!
    baci!

    @manu&silvia: non è molto insolito l'abbinamento vino/fagioli, anzi esiste una ricetta che prevede la cottura dei kidney nel vino rosso!
    baci!

    @laura: se sei un'amante dei fagioli e dei risotti ti consiglio di provare: io ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!

    @claudia: grazie cara! spero di riuscire a cambiare template al più presto! sono un po' stanca di questi colori!
    grazie! baci!

    RispondiElimina
  13. wow! questo è un piatto importante, raffinato, chissà che buon sapore!
    non vedo l'ora di vedere il nuovo volto del tuo blog! ;) buon restauro!

    RispondiElimina
  14. Romy: hai ragione! sono buoni di sapore e anche il loro colore è molto invitante!
    baci!

    @gunther: mi piace provare e scoprire i prodotti tipici di ogni regione!
    grazie per il consiglio sul template!

    @michela: come ho detto a Lo, non dovreste avere grandi problemi a trovarli.
    baci!

    @claudia, Simo, pizzicotto e babi: grazie care!!! un bacione!

    RispondiElimina
  15. ciao Laura, deve essere molto gustoso,con il vino e il formaggio raschera...bacione Tittina

    RispondiElimina
  16. Pensavo che fossi sola a mescolarae il riso sfumato col vino a fagioli e crema di fagioli , invece scopro che siamo già in due e ne sono felice ciao

    RispondiElimina
  17. Ciao carissima!
    Quando mi hai scritto che anche tu avevi postato un risotto, mi hai mosso una gran curiosità e sono venuta a vedere subito! Deve essere qualcosa di fenomenale questo piatto, mi piace molto l'abbinamento tra i fagioli rossi e il raschera.
    Attendo con ansia di vedere la nuova veste grafica!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  18. ma dici che sono allora quelli che chiamo fagioli rossi? Li cerco di sicuro! chissà se al commercio equo....

    RispondiElimina
  19. I visited multiple blogs except the audio quality for audio songs current at this web site is really
    superb.
    Also see my site - Www.Acdating.Net

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...