lunedì 16 marzo 2009

Pappardelle allo zafferano con verdure croccanti


Le belle giornate di questa prima settimana di marzo hanno il sapore della primavera... la stagione dove i cambiamenti sono più visibili e graditi.
L'aria è più tiepida, le giornate più lunghe e si esce più volentieri a passeggiare, magari davanti le vetrine. L'idea di indossare quell'adorabile scarpa un po' più aperta o quell'irresistibile borsetta colorata non è poi così lontana e quindi anche lo shopping è un modo come un altro per dare il benvenuto a questa stagione.

Vivo con chi ha cominciato a starnutire già da metà febbraio e che non condivide affatto questo mio entusiasmo...Quindi immagino l'orrore a leggere questo parole di chi fra
voi soffre di allergie ... Ma l'arrivo di una nuova stagione, qualunque essa sia, mi entusiasma non poco, quindi concedetemi qualche altra riga di esaltazione!

Marzo è pazzo si sa... ma intanto godiamoci la prima ventata di primavera dell'anno!
Ormai la voglia di cambiare è tanta e anche in cucina comincia a farsi sentire la necessità di cibi colarati e leggeri!
Anche il pranzo della domenica non è più un piatto di lasagna, ma delle pappardelle profumate e colorate con lo zafferano, accompagnate da un condimento veloce e leggero: carote, carciofi e zucchine appena saltati in padella, così da mantenere quasi intatti i loro colori e la loro croccantezza.

Ingredienti per le pappardelle:
(dose per 5 persone)


400 g di semola di grano duro
4 uova
un pizzico di sale
2/3 pistilli di zafferano diluiti in poca acqua tiepida
(o una bustina di zafferano in polvere)
1 cucchiaio di olio evo

ingredienti per il condimento di verdure:

2 carciofi
2 zucchine
2 carote
3 fettine di prosciutto crudo
maggiorana
prezzemolo
olio evo q.b.
sale
ricotta da grattugiare (a piacere)

Procedimento:

Sulla spianatoia raccogliere la farina, a fontana; allargare bene i bordi del cratere centrale per fare posto alle uova, cominciare a sbatterle delicatamente con la forchetta e unite un pizzico di sale, lo zafferano e l'olio che renderà la pasta più facile da stendere; cominciare a mescolare la farina con le uova attirandola poco alla volta con la forchetta verso il centro della fontana; tenere conto che il quantitativo di farina può variare a seconda della grandezza delle uova.
Raccogliere bene l'impasto e lavoratelo lungamente a mano fino ad ottenere un amalgama liscio e sodo; appena pronta, raccogliere la pasta a palla e lasciarla riposare coperta da una ciotola di vetro o da pellicola alimentare, per almeno 30'.

Stendere la pasta con la macchina: prendere piccole quantità di pasta e fatele passare una tra i rulli. Ripetere più volte l'operazione, stringendo di volta in volta i rulli, fino ad ottenere lo spessore desiderato.

Tagliare la pasta con la rotella in strisce oblique.

Mondare e ridurre a spicchietti carciofi. Porli in ciotola con acqua acidulata con succo di limone. Tagliare le zucchine e le carote a nastri sottili. In una capienta casseruola scaldare l'olio con l'aglio e il prosciutto tagliato a julienne, far cuocere i carciofi per qualche minuto poi unire le zucchine e le carote. Saltare ancora per 5 / 10 ' le verdure, togliere l'aglio e salare.

Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla e farla saltare in padella con il condimento di verdure. Se necessario aggiungere un mestolo di acqua di cottura. Profumare con il prezzemolo e la maggiorana. Servire a piacere un una grattugiata di ricotta.

23 commenti:

  1. Io me la sto godendo tutta la prima ventata primaverile, spero solo che duri:)

    Queste pappardelle con i colori delle verdure si sposano benissimo con l'atmosfera primaverile:)

    RispondiElimina
  2. Ma siamo telepatiche?!?!
    Oggi, abbiamo "pappardellato" entrambe!!!
    Molto buone le tue. Queste me le segno!
    Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia laura!!!
    mi stai viziando con tutte le cose meravigliose che posti nell'ultimo periodo ;)

    RispondiElimina
  4. Io adoro questo periodo... ma giusto perchè so che precede l'estate.. il mio mese preferito..!!! Che buone le pappardelle così.. son proprio colorate e light.. bacioni

    RispondiElimina
  5. fantastiche, mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  6. Che buono Laura, adoro lo zafferarno con questi abbinamenti.
    grazie e bravissima

    RispondiElimina
  7. che buone queste tagliatelle hanno il profumo,il calore e il sapore della primavera!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. ANche io sono allergica, ma questo sole mette così buon umore che mi va bene dare fondo alle scorte di kleenx ;D
    Le pappardelle sono fantasmagoriche, con quel bel giallo che si intona alla prossima primavera
    un bacione
    fra

    RispondiElimina
  9. che colori e che abbinamenti sfiziosi!

    RispondiElimina
  10. ..che bello tutto colorato!!! srà buonissimo!!!Minù!!^_^

    RispondiElimina
  11. Anche qui oggi c'è un magnifico sole, c'è una temperatura mite e non sai cosa darei per poter uscire un po' dall'ufficio e farmi una bella passeggiata!
    Le tue pappardelle sono ottime, un vero inno alla primavera :)
    Buon lunedì cara!

    RispondiElimina
  12. Decisamente una vera bontà questo piatto di pappardelle...buona settimana Luisa

    RispondiElimina
  13. che buone!!! adoro i primi a base di verdura!! li preferisco decisamente ai sughi! poi le pappardelle hanno sempre il loro fascino! le provo! un bacione.

    RispondiElimina
  14. Che bell apasta! piena di colori! ricorda l'estate! e poi con tantissime verdure...non può che incontrare anche i nostri gusti!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. il profumo è arrivato fino a qui..
    ottima ricetta!!!ciaoooo

    RispondiElimina
  16. Anche io adoro questo primo periodo primaverile!!!! e le tue pappardelle meravigliose!!! un bacione

    RispondiElimina
  17. Ottima!!! Si sente il profumo anche da quì!!!

    RispondiElimina
  18. che buone le tue pappardelle e che colori!!! complimenti!!!ciao!!!

    RispondiElimina
  19. Un bel piattino coloratissimo, che sa proprio di primavera......

    RispondiElimina
  20. Insomma...siao entrambe zafferano-dipendenti! Ottima ricetta....bravissimissima! :-D

    RispondiElimina
  21. Carinissima questa ricetta..deve essere anche buonissima!!!

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...