venerdì 27 novembre 2009

Canestrelli

Manca meno di un mese... ma nell'aria si comincia già a respirare un po' di atmosfera natalizia! Complici le prime vetrine addobbate si inizia a dedicarsi ai primi acquisti per albero, presepe e altro...
E se capita di sfornare dei graziosi biscotti si pensa che possono essere un goloso dono di Natale! Se l'idea di questo genere di regalo vi solletica vi consiglio di vedere la raccolta di biscotti di Micaela alla quale partecipo con questa ricetta.

Questi canestrelli nascono dalla voglia di preparare qualche biscotto da mangiare a colazione e sono estremamente semplici sia nel sapore che negli ingredienti che nella preparazione.
L'unico accorgimento è quello di usare un burro non buono, ma ottimo! Dalla sua bontà dipende per 3/4 la riuscita della ricetta. Il resto lo fanno la qualità degli altri ingredienti, l'amore che metterete nel preparare i biscotti e la giusta temperatura del forno.

Perché canestrelli? Forse il nome deriva dai tipici recipienti di vimine intracciato, i "canestri" per l'appunto, nei quali si deponevano i dolci una volta cotti.

CANESTRELLI

Ingredienti per 16 biscotti (di diametro)

150 g di farina 00
30 g di farina di mandorle (mandorle tritate finemente)
60 g di zucchero a velo
100 g di burro
1 tuorlo
1 cucchiaino di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato

Preparazione:

Nel robot impastare il burro con lo zucchero, la scorza di limone e il tuorlo. Aggiungere la farina e il lievito setacciati. Una volta formata una palla impastarla velocemente con le mani e lasciarla riposare in frigo per almeno mezz'ora.
Stendere l'impasto con il matterello infarinato ottenendo una sfoglia di 7 mm di spessore.
Con l'apposito stampo per canestrelli (ma potete usare un comune stampo a forma di fiore e praticare in seguito un foro nel mezzo con uno scavino per mele) ricavare dalla sfoglia i biscotti.
Adagiarli delicatamente su una teglia ricoperta da carta forno e cuocerli nel forno preriscaldato a 170° per 10/15 '. Quando avranno assunto un leggero colore dorato, estrarli dal forno.
Far raffreddare i canestrelli e cospargerli con abbondante zucchero a velo.






11 commenti:

  1. Laura grazie mille per le ricette!! questi mi ispirano molto! ma sai che hai ragione per la qualità del burro? a volte ho provato a farli con il burro che costa meno e hanno un sapore diverso!!! tu che burro usi?

    RispondiElimina
  2. Che belli! Adoro i canestrelli. Mi devo decidere a farli anche io in questi giorni anche perché qui nei supermercati non si trovano. Buon we!!

    RispondiElimina
  3. Buonissimi e molto ben fatti! Sono perfetti!

    RispondiElimina
  4. Buoni , anche tu con i canestrelli!

    RispondiElimina
  5. @Micaela: è vero cara, soprattutto nelle frolle il burro fa la differenza! Io di solito acquisto burro prodotto da aziende locali, altrimenti tra quelli del supermercato mi trovo bene con il granarolo e il prealpi.

    @kristel: farli è semplicissimo e veloce! e poi vuoi metetre il sapore dei biscotti fatti in casa...

    @Simo: grazie carissima! un bacione

    @Federica: il canestrello ha una forma molto carina... grazie!

    @Mary: perchè anche tu?

    RispondiElimina
  6. io amo i canestrelli!
    i tuoi sono perfetti :)

    *

    RispondiElimina
  7. Bellissimi questi canestrelli!
    Faccio copia e incolla !
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  8. La foto mi ha colpita moltissimo, è davvero bella e rende onore ai canestrelli!
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. ciao Laura è vero la riuscita di una ricetta sta molto anche negli ingredienti che devono essere di qualita' pochi ma buoni è il mio motto....come sempre i tuoi lavori sono eccezionali e si vede la passione che metti nel realizzarli..un bacio Tittina

    RispondiElimina
  10. da Laura a Laura fantastici!io mi sono aggiunta se ti va passa da me!

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...