venerdì 13 novembre 2009

Torta all'arancia e semi di papavero


...ovvero una deliziosa creazione tratta dal volume 2 classici moderni di Donna Hay.
Più che una torta un raggio di sole nei colori, nei sapori, nella morbida e scioglievole consistenza!
Ho già da un po' i due libri di Donna Hay. Li ho sfogliati talmente tante volte, da averli quasi consumati. Soprattutto nel volume dei dolci ci sono delle foto che ti rubano il cuore, staresti lì a guardarle per un tempo indefinito, rapita dalle luci, dalla nitidezza del bianco, dai contrasti... e l'immagine di questa torta ha sempre catturato la mia attenzione in modo particolare. Ho aspettato la stagione delle arance per prepararla e tra tutte le ricette del libro che ho provato fin'ora( devo ammetterlo qualcuna un po' deludente) questa è forse tra le più buone e riuscite!
Lo sciroppo assorbito dalla torta calda è fantastico e poi è bellissima a vedersi con i super scenografici semi di papavero a caratterizzare l'impasto e con le scorzette di arance candite sulla superficie.
Quindi se amate le creazioni burrose di Donna Hay, ma anche no, posso solo suggerirvi di provarla!!!


TORTA ALL'ARANCIA E SEMI DI PAPAVERO

Ingredienti:

50 g di semi di papavero
185 ml di latte
200 g di burro
1 cucchiaio di scorza d'arancia (non trattata) grattugiata finemente
170 g di zucchero semolato
3 uova
270 g di farina
1 bustina di lievito per dolci
125 ml di succo d'arancia appena spremuto

sciroppo
225 g di zucchero
250 ml di succo d'arancia appena spremuto
25 g di striscioline di scorza d'arancia (ricavate con un rigalimoni)

Preparazione:

Scaldare il forno a 160°. Versare in una ciotola il latte e i semi di papavero e mescolare bene. Mettere da parte.
Lavorare nel robot da cucina il burro, la scorza d'arancia e lo zucchero finchè il composto non è leggero e cremoso.
Aggiungere una per volta le uova e lavorare di nuovo l'impasto.
Setacciare la farina e il lievito sul composto e unire il succo d'arancia e e il latte con i semi di papavero. Mescolare bene e versare in uno stampo rotondo di 20 cm (io ne ho usato uno da 22) foderato di carta da forno.
Cuocere per 55-60', verificando la cottura con uno stuzzicadente (anche dopo 50').
Nel frattempo preparare lo sciroppo. Mettere lo zucchero, il succo e la scorza d'arancia in una pentola su fuoco basso e mescolare finchè lo zucchero si scioglie. Alzare la fiamma e bollire per 5-6' o finchè il liquido assume la consistenza di uno sciroppo.
Versare subito metà dello sciroppo sulla torta calda.
Per servire, tagliare a fette e versarci sopra lo sciroppo rimasto.



25 commenti:

  1. Laura è veramente deliziosa!!!!!!
    bella comunque anche la foto che rende davvero l'idea!
    un bacetto
    Pippi

    RispondiElimina
  2. fantastica la torta! fantastica la torta!! davvero buonissima!! la segno! ciao!

    RispondiElimina
  3. Che bell'aspetto e il colore poi è davvero invitante... è strepitosa,comlimenti anche per le foto! A volte è meglio vedere foto brutte nei blog sai perchè? Perchè mi viene una voglia di dolce a guardare ...

    RispondiElimina
  4. agrume e seme di papavero mi paice per forza!bellissima la torta e la foto golosa! o devo girare gli aggettivi ?

    RispondiElimina
  5. Hai ragione...un vero raggio di sole...
    L'abbinamento arancia-semini di papavero mi incuriosisce moltissimo!

    RispondiElimina
  6. Laura è veramente stupenda questa torta, la provo oggi stesso!!! ma sai che anch'io vorrei comprare i volumi di Donna Hay? solo che ogni volta ho sempre desistito perchè dovrei comprarli on line e temo che non siano abbastanza belli! ma vedendo questa ricetta mi vien voglia di comprarne un paio adesso tu quali hai?

    RispondiElimina
  7. Ciao... Mi piace questo bell'abbinamento. Da qualche parte avevo letto di una torta con limone e semi di papavero, non avevo mai pensato di usare l'arancia! Che golosa...
    Una bellissima idea, grazie...
    Non appena mi metto ai fornelli la provo :-)

    un abbraccio

    Giulia

    ps: complimenti anche per la foto, mi sembra renda meravigliosamente la bontà del piatto

    RispondiElimina
  8. bella,bellissima!
    L'avevo addocchiata anche io sfogliando il libro in libreria!

    RispondiElimina
  9. che torta spettacolare!!!! ha un aspetto delizioso e immagino che profumino deve fare
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che buona che deve essere poi nelle giornate uggiose porta veramente il sole con i suoi colori complimenti

    RispondiElimina
  11. ma deve essere divinaaaa... complimenti e buon w.e.

    RispondiElimina
  12. Mi immagino che profumo fantastico questa torta .... e che colore solare...

    RispondiElimina
  13. Ch ebello l'effetto sei semi di papavero! e la torta è in perfetto stile autunnale: soffice, calda e ricca di vitamine!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. cavoli, ha davvero un aspetto strepitoso!

    RispondiElimina
  15. Ciao cara Essenza!
    Sai che è tantissimo tempo che vorrei provare a fare questa ricetta, poi per un motivo o per un altro rimando sempre...
    Me la sono sempre immaginata buonissima!
    Adesso che ho pure il tuo parere non scappò più... ;)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  16. Buona bella!!!
    Mi piace tanto questa ricetta
    Copio subito Ciao

    RispondiElimina
  17. Bella ricetta! Mi piace molto... delizioso il tuo blog! Buon weekend! :)

    Ele

    RispondiElimina
  18. io ho provato sempre l'accostamento limone/semi di papavero, ma mai arancia!
    la tua torta è divina, non appena le arance saranno migliori la provo :P
    *

    RispondiElimina
  19. Grazie mille a tutte ragazze!!!

    @Micaela: cara, io ho i volumi classici moderni, uno e due. Il primo è dedicato alle ricette salate il secondo ai dolci.
    Il primo, tornassi indietro, forse non lo riprenderei. Mentre il secondo merita tantissimo, anche solo per le foto! Qualche ricetta non è riuscita al 100%, rivelandosi un po' deludente... però è un libro ricco di spunti e se,soprattutto, ti piacciono i dolci in stile british il mio consiglio è quello di prenderlo!

    @tartina: non ovunque, ma già in questo periodo, con un po' di fortuna, è possibile trovare delle buone arance nn trattate!

    RispondiElimina
  20. Laura,sono rimasta incantata dalla bellezza della foto!
    Arancia e semi di papavero è un accostamento che non ho mai provato,
    quindi,da provare al più presto!
    Aurelia

    RispondiElimina
  21. Davvero buona e particolare con questi semi di papavero..Scusa non ho resistito...ho letto essenza di vanigia ed io essendo essenza di cannella, non posso non conoscerti...quindi "piacere Ale"...Accidenti che blog ricco....Un bacio.

    RispondiElimina
  22. burrosa? presente! ;-D è davvero bella questa torta... conosco poco donna hay, mi sa che devo proprio documentarmi!

    RispondiElimina
  23. Ciao! Ho provato la ricetta! Ti ringrazio di averla scritta! E' davvero buona ma c'è troppo burro quindi è un po pesante da digerire...voglio provare a farla più leggera.
    Ciao!! :-)

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...