lunedì 30 novembre 2009

Tris di tartufi: al cacao, alla cannella e al cocco

Tris di tartufi: al cacao, alla cannella e al cocco

Avrebbero potuto chiamarli anche i tartufi dalle tre c : Cannella, Cocco, Cacao! Simpatica coincidenza!
Per chi vuole approcciarsi alla creazioni dei cioccalatini home made, i tartufi sono sicuramente il primo passo da fare per prendere un po' di confidenza con il cioccolato. E' possibile anche non abbiate alcuna intenzione di diventare un petit maitre chocalatier, ma il vostro unico intento è quello di stupire i vostri amici con un dessert, di facilissima esecuzione, ma di grande effetto e riuscita! Allora i tartufi fanno nuovamente al caso vostro!
In più oltre a servirli a a tavola potrebbero essere anche un originale dono di Natale da fare ai più golosi. Sono così suggestivi che occorrerebbe un semplice sacchetto trasparente e un nastro in tono con i colori dei tartufi. Ad esempio, riprendendo le tinte della cannella e del cacao, vedrei bene dei nastri oro e bronzo.

Non a caso hanno il nome e la forma del tubero più prezioso: sono davvero un piccolo tesoro di bontà e conviene sempre prepararne molti perché vanno sempre a ruba!

TARTUFI AL COCCO, AL CACAO E ALLA CANNELLA
Ingredienti per 25 pezzi:

350 g di cioccolato fondente (per un gusto leggermente più delicato:250 g di fondente+100 al latte)
150 g di panna fresca
2 cucchiai di rum (o Cognac) facoltativi
1 cucchiaio di burro (25 g)
cacao amaro
cannella cocco grattugiato

Preparazione:


Portare a ebolllizione, su fuoco dolce, in una piccola casseruola la panna fresca con il burro e il rum. Togliere dal fuoco, unire il cioccolato tritato e farlo sciogliere mescolando finché il composto risulterà perfettamente liscio ed omogeneo.
Lasciarlo riposare in frigorifero fin quando si sarà rassodato (almeno un'ora) facendo attenzione che non si solidifichi del tutto..
Mettere intanto nel freezer il piatto che userete per servire i tartufi.

Preparare tre piatti piani: in uno versare il cacao, nell'altro la cannella e nel terzo il cocco grattugiato.
Prendendo il composto al cioccolato poco per volta con un cucchiaino, lavorarlo con le mani fredde e formare tante piccole palline. Farne rotolare un terzo nel cacao, un terzo nella cannella e le restanti nel cocco, in modo che se ne rivestano uniformemente. Se preferite una forma meno irregolare e più tondeggiante, vi consiglio di passare le palline una prima volta nel cacao e nella cannella, lavorale di nuovo con le mani e poi ripassarle una seconda volta (per quelle al cocco la prima passata farla con il cacao).
Quindi disporre i tartufi nel piatto ghiacciato e servire.
Conservare in frigo, non più di due giorni.

Idea tratta dal volume" I dolci delle feste" i grandi manuali.

21 commenti:

  1. i tartufi sono davvero irresistibili, e nonostante siano anni che mi riprometto di farli non li ho ancora preparati
    mi sa che quest'anno non posso proprio esimermi
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  2. sbavo!!!! mamma che golosi... poi il cocco è un piacere mangiarlo.. brava e complimenti!!

    RispondiElimina
  3. wow....che vogliaaaa!!! li proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia...supergolosi e facilissimi. Li provo al più presto, perchè mi hai messo una voglia. Ma solo una domanda ma la cannella non si sente troppo in questo modo?
    Baciottii,Laura

    RispondiElimina
  5. Che bell'assortimento di golosità, complimenti!

    RispondiElimina
  6. questa è la triade divina, altro che!
    :)
    adoro questi tartufini!

    *

    RispondiElimina
  7. che carini!!! mi incuriosiscono in maniera particolare quelli alla cannella ;-)

    RispondiElimina
  8. @Fra: anch'io era tanto tempo che ho volevo provarli! poi quando ho visto questi mi sono decisa, l'accostamento dei tre colori/sapori è irresistibile!

    @debora: è questione di gusti, anche per me quelli al cocco sono i più golosi!

    @raffy: prova e fammi sapere!

    @farfallina: si la cannella si sente. infatti devi amare la cannella per apprezzarli. se vuoi un sapore meno deciso, puoi mescolarla con dello zucchero a velo.

    @simo: grazie cara!

    @tartina: come dicevo prima, anche a me ha conquistato questa triade!

    @micaela: come colore quelli alla cannella sono sicuramente i più suggestivi(e natalizi)

    @mary: grazie carissima!

    RispondiElimina
  9. Per Natale questi li provo anche io. un bacione

    RispondiElimina
  10. Ciao! eh...da quale cominciare??! son tutti e tre molto belli..e chissà che buoni!!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. Wow!!! Fantastici.. proverò sicuramente la tua ricetta.. mi piacerebbe regalarli per Natale.. anche se non so quanto potrei resistere senza mangiarmeli tutti subito!! Complimenti per il blog! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  12. e' vero i tartufi hanno proprio un chè di prezioso!

    RispondiElimina
  13. come sono buoni!!!!mi sa che per le prossime feste li faccio.....bacio Tittina

    RispondiElimina
  14. Un blog magnifique avec des recettes très appétissantes. je reviendrai.

    RispondiElimina
  15. uno tira l'altro... e poi se i gusti sono 3 peggio ancora!!

    RispondiElimina
  16. Deliziosi! Sono una di quelle cose che mia mamma faceva tanti anni fa e che -il motivo non so- ora non fa più. E il desiderio aumenta.

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...