domenica 31 gennaio 2010

Ciambella al caffè con gocce di cioccolato (che non si vedono, ma ci sono...)

Ciambella al caffè e cioccolato


Tempo fa vi avevo parlato della gara di beneficenza a sostegno di chefs sans frontiers organizzata da NERONERO lavazza. Quindi oggi, approfittando della ciambella al caffè con cioccolato che sto per proporvi, colgo l'occasione per ricordarvi del concorso e per invitarvi nuovamente a prenderne parte con la vostra ricetta a base di caffè (la mia naturalmente è fuori concorso in quanto partecipo in veste di giurata). Tutte le informazioni sulle modalità organizzative le trovate qui!

Ora voglio spendere due parole su questa morbida e gustosa ciambella, il cui impasto "brioscioso" ne fa un dolce ideale per la prima colazione. Il gusto al caffè e le gocce di cioccolato sono un chiaro invito a inzuppare una bella fetta nel latte!
Ah! a proposito di queste gocce... vi assicuro che ci sono! Io ho preferito metterle sulla superficie (anche se una volta che ho sformato e capovolto la ciambella sono finite sulla base...) , ma nulla toglie che possiate mescolarle con l'impasto in modo da averle un po' ovunque nella fetta!

CIAMBELLA AL CAFFE' CON CIOCCOLATO
Ingredienti:
250 g di farina speciale per pizze (farina manitoba)
40 g di fecola
1 cucchiaio di cacao amaro
2 cucchiaini di caffè solubile
60 g di zucchero a velo più un po'
150 g di gocce di cioccolato fondente
2 uova intere
2 tuorli
100 g di burro
1 cubetto di lievito di birra da 25 g
sale

Preparazione:
1.Impastare nel robot 100 g di farina con il lievito sbriciolato e 60 g di acqua, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Coprire con la pellicola trasparente e lasciar lievitare per circa un'ora.
2.Lavorare l'impasto lievitato con la farina rimasta, lo zucchero a velo, le uova, i tuorli, un pizzico di sale, il caffè solubile e il cacao; quando gli ingredienti, saranno ben amalgamati, aggiungere anche il burro, morbido, e la fecola; poi impastare ancora.
3.Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella (diametro di 20cm, 8cm di h), versarvi l'impasto e lasciarlo lieviatre, coperto da un canovaccio umido, finchè non avrà riempito lo stampo per 2/3.
4.Distribuire sopra l'impasto le gocce di cioccolato.
5. Infornare a 180° per 30' circa, sfornare e lasciare riposare per 5'. Quindi prima che il cioccolato si rassodi completamente, sformare la ciambella e lasciarla raffreddare su una gratella.
6.Spolverizzare di zucchero a velo e servire.

19 commenti:

  1. Sono molto contenta della tua partecipazione! Ora ti linko anche su Facebook, e complimenti, sembra sofficcissima!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Elga! Io partecipo come giurata, quindi la ciambella è fuori concorso ;-)

    RispondiElimina
  3. si vede che è morbida!!!!!immagino come deve essere gustosa questa ciambella lievitata al gusto di caffè...ciao Laura e un bacione Tittina

    RispondiElimina
  4. una ciambella moooolto invitante!

    RispondiElimina
  5. E' bellissima questa tua ciambella, ha un aspetto straordinariamente morbido! Ho già in mente una ricetta per partecipare al concorso, spero che piacerà a voi della giuria ;)
    Un bacione e buon inizio settimana
    fra

    RispondiElimina
  6. Caiaooo...complimenti per il blog...e per la ciambella al caffè beh ottima davvero!!! Valery

    RispondiElimina
  7. Laura, anche noi abbiamo deciso di parteciparvi, è una iniziativa molto lodevole e nel nostro piccolo volevamo dare il nostro contributo.
    La tua ciambellona deve essere squisita, ci ha anche incuriositi per gli ingredienti che hai utilizzato, dalla farina manitoba che non abbiamo mai usato per i dolci, al lievito di birra. Il risultato è uno spettacolo di dolcezza e di sofficità. Che bello farci colazione!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Ho partecipato anche io a questo evento... Sai che non ho mai usato la manitoba per i dolci, qual'è la differenza sul risultato finale? La torta ha un aspetto davvero invitante!

    RispondiElimina
  9. :-) deve essere davero golosa questa ciambellona :-)

    RispondiElimina
  10. Buongiorno ragazzi, grazie mille a tutti!

    Più di uno di voi è stato incuriosito dall'uso della manitoba in questa ciambella. Qui è stata preferita ad una 00 perché è un dolce simil brioche preparato con il lievito di birra e una farina rinforzata, come la manitoba, è più indicata a sostenere la lievitazione di un impasto pesante dove sono presenti burro e latte.

    RispondiElimina
  11. Come "non si vedono"???
    e quelle sul piatto cosa sono?
    anche se sono sotto le fette sarà goduriosa ugualmente
    .....scusa l'ilarità ma sei anche tu così gioviale e mi piace chi sa prendere le cose con simpatia ed ironia...ciao e buona settimana

    RispondiElimina
  12. torta meravigliosa...perfetta per questa iniziativa... e pure per la mia cucina! bacione

    RispondiElimina
  13. Avevo provato il binomio ciocco.caffè su dei muffins, ...riuscito!!! sto ciambellone è una meraviglia! complimentissimi! :)

    RispondiElimina
  14. Eh si, quando pensi ad un dolce al caffè..una bellissima ciambella non può ch eessere il primo pensiero! ottima l'aggiunta del cioccolato!!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Ah che bontà.. cioccolato e caffè!!! gnamm.. ne prendo una fettona ok?? Buon lunedì!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Non so perchè ma non devi tanto farmi convinta della sofficità..
    ;-)
    mi sembra giusto addentarla..

    RispondiElimina
  17. anche se le goccine non si vedono (anche a me succede sempre :-)) si vede già che è ottima!!! mi ha convinta! un bacione-

    RispondiElimina
  18. anch'io ho fatto una ciambella con le gocce di cioccolato (e il caffè ovviamente) per il concorso, ma nella mia c'è anche la ricetta. la tua foto però è molto più bella!

    RispondiElimina
  19. Passavo di qua... e mi sono fermata a rifarmi gli occhi.... brava....

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...