giovedì 26 aprile 2012

Pollo croccante al sesamo

Pollo al sesamo

Questa è una di quelle ricette che ho fatto e rifatto infinite volte perché amatissima sia dai grandi che dai piccini.
Inoltre è un'idea perfetta per tutti quei miei amici single che mi chiedono spesso "che posso preparare per cena, qualcosa di semplice e d'effetto...? ".
Sono bastoncini di petto di pollo impanati che è possibile sia friggere che cuocere in forno, la crosticina rimarrà comunque croccante grazie anche alla presenza di semini di sesamo nella copertura che potrete sostituire con una granella di mandorle o di nocciole.
Dunque è uno di quei piatti veloci da preparare e di sicura riuscita, un unico accorgimento da usare è di ricordare di mettere a marinare il pollo nello yogurt e nel limone qualche ora prima, la marinata conferirà alla carne tenerezza e aromaticità.
Io lo servo su un letto di verdure colorate e sul piatto dispongo delle terrine monoporzione ricolme di salsa nella quale pucciare i bastoncini. Ecco un altro motivo per cui questo piatto piace tanto ai bambini...va mangiato per lo più con le mani!

POLLO CROCCANTE AL SESAMO
ingredienti per 3/4 persone

400 g di petto di pollo
un vasetto di yogurt bianco

un limone bio
100 g di farina
150 g di pan grattato
1 cucchiaio di parmigiano
2 cucchiai di semi di sesamo
una puntina di senape di Dijon *
sale
per la salsa: 
100 g di maionese
1 cucchiaio di senape dolce*
semini di sesamo q.b.

olio d'arachide per friggere

50 g di valeriana
1 carota 
1 limone
 

Tagliare i petti di pollo a grosse strisce nel senso della lunghezza. Raccoglierli in una ciotola con lo yogurt, la senape e il succo e la buccia grattugiata del limone, mescolare bene e lasciare marinare per almeno due ore.

Preparare la salsa mescolando la maionese e la senape, distribuirla in terrine monorporzione e guarnire la superficie con i semi di sesamo.

Miscelare il pangrattato, con la farina, il parmigiano, due pizzicate di sale, i semi di sesamo e raccogliere in un piatto piano. Passare i bastoncini di pollo marinati, uno per volta, in questa copertura facendola aderire per bene.

Scaldare l'olio in una casseruola a fondo spesso e dorarvi i bastoncini di pollo, a fiamma media, voltandoli dopo circa 3-4 minuti; quindi sgocciolarlo e passarlo su un foglio di carta per fritti.
In alternativa alla frittura cuocere i petti di pollo in forno: disporli su una teglia ricoperta da carta forno e irrorali d'olio extravergine d'oliva. Mettere in forno e cuocere per 10/15 minuti o finché non si sarà formata una bella crosticina dorata. Per rendere il pollo più croccante ultimare la cottura con il grill (2 o 3 minuti)

Distribuire nei piatti singoli l'insalata di valeriana e la carota tagliata a rondelle, unire i petti di pollo caldi, irrorare di succo di limone, salare leggermente e servire con le terrine ripiene di salsa posizionate sul piatto.


*NOTA: la senape di Dijon ha un sapore molto forte quindi va usata con estrema moderazione. La senape dolce, inceve, è molto più delicata, fare attenzione a non confonderle!

da un'idea dello chef Laura Ravaioli

11 commenti:

  1. Buonissimi!!!
    Te li copio subito e li faccio stasera a cena!!
    Grazie per la bella idea, un bacio

    RispondiElimina
  2. Buoni belli e che direeeeeeeeeeeee!! Sono da copiare subito!Un idea ottima e una presentazione bellissimaaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. mamma mia, mi hai fatto proprio venire voglia..in forno vengono bene lo stesso quindi? li provero' in entrambi i modi! a presto!

    RispondiElimina
  4. Gnam i miei bimbi nè andranno pazzi!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. mi hai dato un'idea per la cena di domani, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. questo si che sarebbe perfetto ora per una cena davanti alla tv in totale relax :)

    RispondiElimina
  7. Veloce, facile e strabuonissima!!! Il sesamo una marcia in più :-)

    RispondiElimina
  8. Buono il pollo così bardato ;) ... Senape e sesamo, danno croccantezza e carattere, lo voglio provare, pure la salsina ;)

    RispondiElimina
  9. anche questi sembrano davvero ottimi! interessante la marginatura con lo yogurt....

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...