mercoledì 3 ottobre 2012

Moelleux con fondente di mele, al profumo di mandorle e vaniglia



Moelleux di mele al profumo di mandorle e vaniglia

Oggi sono qui per parlavi di un dolce strepitoso: il moelleux alle mele.
 Il nome stesso evoca un impasto estremamente morbido che fa da guscio ad una profumatissima crema fondente alle mele.
Pochi giorni fa, accennavo in un post, dell'arrivo dell'autunno e delle cose eccezionali che ci mette a disposizione.... Le mele sono sicuramente fra queste.
Le varietà sono moltissime e ognuna ha delle caratteristiche che la rende l'ingrediente ideale per qualsiasi tipo di preparazione. Le mele renette sono sicuramente tra le mele migliori da cuocere, soprattutto in forno, perché conservano inalterarti sia il gusto che le preziose proprietà nutrizionali, per questo le ho utilizzate nel fondente, mentre per la copertura della superficie la mia scelta è caduta, non a caso, sulle Stark Delicius, dal colore rosso brillante. Infatti non le ho sbucciate perché mi piaceva l'idea delle fettina di rosso che "fiorisce" tra la morbidezza dell'impasto. La mela già conferisce alla torta un profumo ineguagliabile, ma io ho voluto arricchirla con un leggero sentore di mandola e vaniglia.
Il risultato è un dolce dal profumo e dal sapore paradisiaci che conquistano al primo assaggio.
Dopo averla sfornata è consigliabile attendere almeno un'ora prima di servirla e vi dirò dippiù, il giorno seguente è ancora più buona!

MOELLEUX DI MELE, AL PROFUMO DI MANDORLE E VANIGLIA
Ingredienti:

Per la crema fondente:

200 g di mele renette
2 uova
30 g di zucchero di canna
60 ml di panna fresca
60 g di burro
20 g di fecola
2 cucchiai di amaretto di Saronno

Per il moelleux:

180 g di burro morbido
2 cucchiai di mandorle tritate, finemente
4 uova
130 g di zucchero semolato
170 g di farina 00
1/2 bacca di vaniglia
1 cucchiaino di lievito per dolci

3 mele Stark Delicious
zucchero a velo

Preparazione:

per la crema: sbucciare e detorsolare le mele, tagliarle a tocchetti e caramellarle in padella con lo zucchero per qualche minuto. Aggiungere 100 ml di acqua calda e lasciarla evaporare. Frullare il tutto fino ad ottenere una purea di mele. In un pentolino a parte far fondere il burro con la panna. Aggiungere le uova, la fecola, l'amaretto e mescolare bene. Unire la purea di mele e cuocere su fuoco medio, sempre mescolando, finche la crema non si rapprende.
per il moelleux: lavorare il burro morbido con lo zucchero e i semini di vaniglia, fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungere le uova uno alla volta, amalgamando bene. Unire la farina ed il lievito setacciati e le mandorle finemnete tritate.
Imburrare e infarinare uno stampo (io ho usato uno rettangolare 26x22) e disporvi metà dell'impasto. Coprire questo primo strato con la crema di mele e ricoprirlo con il restante impasto, avendo l'accortezza di non mescolare i diversi composti.
Detorsolare le stark, senza sbucciarle. Tagliarle a fettine sottile e decorarvi la superficie della torta.
Cuocere a 180° per 30', in seguito coprite con un foglio di carta forno ed uno di stagnola( con la carta forno a contatto con il cibo) e proseguite la cottura per 20/30'.
Sfornare  e lasciar raffreddare almeno per un'ora prima di servire. Spolverizzare con zucchero a velo. Il giorno dopo è ancora più buona!

Per questa ricetta mi sono ispirata a questa favolosa ricetta apportando varie modifiche come l'inserimento della farina di mandorle e della vaniglia  nell'impasto e dell'amaretto di Saronno nel fondente alle mele.

11 commenti:

  1. Un dolce alle mele con un profumo di mandorla e vaniglia entra di dirittto nella mia top ten delle ricette da provare al più presto...quasi quasi già stasera...Complimenti!
    simo

    RispondiElimina
  2. Che dolce fantastico lo rifaro' sicuramente. Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ecco...con le mele non si sbaglia mai, mi hai fatto venire voglia di dolci ^_^

    RispondiElimina
  4. adoro i dolci alle mele, questo deve essere a dir poco squisito, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. ankio adoro i dolci con le mele, il tuo moelleux dev'essere delizioso!

    RispondiElimina
  6. Insomma, uno di quei dolci che si sciolgono in bocca alla prima forchetta! delicato e leggero tutto a base di mele! eh si, davvero un'esperienza divina!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Che buon dolce; anche le foto mi piacciono,complimenti.

    RispondiElimina
  8. Semplicemente fantastico! I dolci con le mele evocano in me emozioni sempre piacevoli e belle.
    Bello il tuo blog, tornerò a farti visita.
    ciao ficoeuva

    RispondiElimina
  9. This looks absolutely amazing! I will definitely try it!

    RispondiElimina
  10. Questa torta è divina, bravissima! Io l'ho provata subito, con qualche leggerissima modifica. Ottima davvero, grazie Laura!
    http://unacuocainminiatura.blogspot.it/2012/11/questa-torta-di-melee-tutta-unaltra.html

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...