martedì 26 agosto 2014

Torta integrale con farro, pesche e olio extravergine d'oliva profumato con fiori di lavanda

torta pesche&lavanda
La cosa che amo di più dell'estate sono le mattine fresche e terse...
Forse è l'unico momento della giornata in cui accendere il forno non appare come una follia!
Mi piace apparecchiare la colazione fuori anche se l'aria è ancora frizzante...ma sono sufficienti
un golfino, un caffèllatte e una torta appena sfornata
per non avvertire più l'umidità della notte che è ancora nell'aria.
Stamattina la colazione all'aperto è stata allietata da una torta calda alle pesche profumata con i fiori di lavanda: un vero assaggio di provenza...
Avete in mente L'Haute-Provence, Verdon o la valle della Drome Diois in estate,
quando i campi sterminati di piantagioni di lavanda puntellati da miriade di fiorellini viola-blu, si presentano agli occhi del viaggiatore in tutta la loro suggestiva bellezza?!
Ecco, l'incanto di quel romantico e magico paesaggio potete ritrovarlo nel profumo e nel sapore di questa torta dal gusto vagamente rustico. Per la presenza del farro e della farina integrale, dello zucchero di canna e dell'olio extarvergine di oliva.
Per estrarre al meglio l'essenza della lavanda ho pensato di scaldare sul fuoco l'olio con i fiorellini di lavanda e poi di filtrarli (come fa Claudia con il rosmarino qui).
Provate il metodo, funziona!
Io ho usato per lo più fiori secchi e qualche fiorellino fresco per la decorazione:in questo periodo la lavanda è arrivata al termine della fioritura, quindi è più difficile trovare fiori freschi.
Sia freschi che secchi, vanno comunque benissimo, fondamentale è che siate sicuri siano fiori edibili, quindi non trattati con pesticidi.
Noi abbiamo diverse piante di lavanda in giardino, e oltre a mangiare i fiori realizziamo anche le fiaschette di lavanda, da mettere negli armadi: tutti sanno che la lavanda è un ottimo profumo per la biancheria e un efficace antitarme naturale.
In questo vecchio post vi spiego passo passo come realizzare le fiaschette.
Ora però vi lascio alla ricetta della torta!

torta pesche e lavanda

TORTA INTEGRALE CON FARRO, PESCHE E OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA PROFUMATO CON FIORI DI LAVANDA
Ingredienti per 8 persone

100 g di farina integrale
100 g di farina 0
100 g di farina di farro
200 g di zucchero di canna
5 uova
un bicchiere di olio extravergine di oliva
un cucchiaio di fiori di lavanda
1 bustina di lievito per dolci
3 pesche 
1 pizzico di sale

Preparazione

Scalda in un pentolino l'olio con i fiori di lavanda, non deve friggere. Lava bene le pesche, asciugale e tagliale a fettine.
Intanto con la frusta elettrica monta le uova con un pizzico di sale e lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Quindi incorpora, a filo, l'olio filtrato con un colino, continuando a lavorare il composto con le fruste.
Infine unisci la farina setacciata con il lievito.
Versa il composto in una tortiera ricoperta da carta forno e guarnisci la superficie con le fettine di pesca, così come fai con la torta di mele.
Cuoci in forno preriscaldato a 170° per 50/60'(fai la prova stuzzicadente). Una volta che la torta sarà cotta cospargila con zucchero a velo e con i fiori di lavanda.


lavanda

20 commenti:

  1. ogni volta che guardo le tue foto ho voglia di trasferirmi...sei deleteria per la mia serenità...brava bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no tesoro! spero solo di farti venire voglia di venire da queste parti più spesso! sei sempre tanto cara...un abbraccio

      Elimina
  2. in questo periodo mi piace molto fare le torte con la frutta e le pesche sono buonissime!!! quella tortiera in foto mi ricorda la mia mamma ne aveva una identica!! un abbraccio Tittina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella tortiera è molto antica...apparteneva alla mia bisnonna! io l'adoro, garantisce sempre una cottura perfetta!! un abbraccio a te Tittina cara :)

      Elimina
  3. Fantastica!!!! Posso solo immaginare il profumo della lavanda..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti Elisabetta, è meraviglioso! grazie :)

      Elimina
  4. Mi sembra di sentirne il profumino! E' fantastica :D

    RispondiElimina
  5. ...come sempre uno spettacolo :D

    RispondiElimina
  6. Che bello questo arricchimento reciproco... di sicuro adesso la mia torta al rosmarino si trasformerà in una torta alla lavanda... e chissà che altro ancora ci verrà in mente ;) Sembra stupenda, e le tue foto come sempre incantano :)
    a più tardi ;)

    RispondiElimina
  7. Mi sembra di sentirne il profumo! Lavanda e pesche, stupendo abbinamento :)
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Bellissima , leggera e oseremmo dire pure molto profumata|

    RispondiElimina
  9. Ciao Laura!! è un piacere conoscerti complimenti per il blog e per questa golosissima torta!! :) Dani

    RispondiElimina
  10. La colazione all'aperto è la mia coccola del weekend, starmene seduta sotto il portico all'ombra con cappuccino e torta a godermi i rilassanti attimi del mattino è troppo bello, purtroppo tra settimana non riesco a godere della stessa colazione e magari è meglio così mi rimane tutto il piacere per il fine settimana!! Questa torta rustica dentro e anche nell'aspetto è magnifica, sa di buono e di genuino!!! Non ho mai provato un dolce con la lavanda anche se ho lo zucchero, ho sempre paura dell'effetto saponetta ma per come hai fatto tu mi dà l'idea che il sapore rimanga molto delicato!!!

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...