giovedì 9 luglio 2015

Pie al farro con mirtilli e crema di robiolai per Face of Taste!

Pie al farro con robiola e mirtilli
E' quasi un anno che collaboro con Taste&More e, in tutta sincerità, è una delle esperienze più belle vissute, da quando ho essenzadivaniglia. Ogni volta, numero dopo numero, è uno stimolo continuo a migliorarsi con "sfide" che mi portano a crescere e a conquistare conoscenze sempre nuove.
 Il numero di luglio e agosto è tra tutti quelli più emozionale. Abbiamo avuto l'opportunità di esprimerci al cento per cento, di raccontarci attraverso parole, ricette e foto.
Ma non voglio dirvi di più.
Preferisco andiate a sfogliare quest'altro numero meraviglioso di Taste&More... c'è tanto di noi: tante teste un solo cuore!
http://goo.gl/KWbZ97

Cranberry&flowers

Questa è una delle ricette che ho scelto per raccontare chi sono e che cosa mi piace cucinare e fotografare...

Pie al farro con mirtilli e crema di robiola
200 gr di farina 0
100 g di farina di farro
50 g di farina di mandorle
150 gr di burro
150 gr di zucchero di canna
2 uova scorza di un limone
150 g di confettura di mirtilli
250 g di mirtilli freschi
200 g di robiola
un cucchiaio di miele d’acacia
una stecca di vaniglia (o un cucchiaino di estratto di vaniglia)
Preparazione
Setacciate le farine con il lievito, quindi aggiungete il burro freddo a pezzetti, fino ad ottenere un composto non omogeneo. Aggiungete lo zucchero facendo una conca al centro del composto. Unite le uova impastando fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa; formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti prima di utilizzarla. Intanto in n una ciotola capiente lavorate la robiola con il miele e l’estratto di vaniglia fino ad ottenere una crema omogenea. Imburrate e infarinate uno stampo (24 cm di diametro). Stendete la pasta frolla e adagiatela sul fondo dello stampo, facendo aderire i bordi con una leggera pressione delle dita. Tagliate la pasta in eccesso e tenerla da parte; stendete sul fondo la crema di robiola, poi fate uno strato di marmellata, avendo l’accortezza di mantenere i due strati ben separati, ed infine ultimate con i mirtilli freschi. Con la pasta rimasta formate delle striscioline e sistematele sui mirtilli per formare una graticola. Cuocete in forno a 170° per 30/40'. Fate raffreddare e poi sformate.
Pie al farro con mirtilli e robiola

http://goo.gl/KWbZ97

6 commenti:

  1. Sfogliando la bozza mi sono innamorata della tua crostata appena l'ho vista. E' stupenda e sicuramente deliziosa. E che belle foto.
    Appena trovo la forza di accendere il forno la voglio provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille collega! ;) Aspetto di sapere se l'hai provata!

      Elimina
  2. A debt of gratitude is in order regarding imparting. hay day hack tool

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...