mercoledì 28 ottobre 2015

Chutney piccante di pomodori verdi e cipolla rossa

Chutney piccante di pomodori verdi e cipolle rosse (ingredienti)
Autunno il primo caminetto acceso, la legna da accatastare nel sottoscala.
Autunno è l'uva fragola, dolce come il miele, da mangiare spiluccando i grappoli dal pergolato.
Autunno è una fotografia all'albero che infuoca il giardino con il sue foglie rosse e arancio.

Autunno è l'orto che cambia colori e sapori. Melanzane e peperoni cedono il posto a cavoli, verze ed indivie. Ma l'estate ha lasciato sulla piante di pomodori un bel carico di frutti verdi che il sole appena tiepido d'ottobre non riesce a maturare.

Chutney piccante di pomodori verdi e cipolle rosse
Sono tanti, tantissimi, almeno tre cassette e chi ha cuore di buttarli? Soprattutto perché farli rovinare dalle prime gelate lasciandoli sulle piante, quando sono un frutto commestibile? Il pregiudizio più diffuso riguardo i pomodori verdi è che siano tossici per l'alta percentuale di solanina presente. Ma il segreto sta sempre nella quantità di un alimento ingerite. E' sufficiente non esagerare. La frase "Abbondiamo, ma con moderazione" cade ad hoc ;)
chutney piccante di pomodori verdi e cipolla rossa
Mia mamma per anni li ha conservati sott'aceto. Forse perché invasettandoli in questo modo aveva la possibilità di farne fuori una grande quantità. Io non li ho mai amati particolarmente, avendo la sensazione di masticare l'aceto. Poi è passata alla marmellata di pomodori verdi e limone. Io in tutta sincerità li ho sempre preferiti fritti -impossibile non citare il meraviglioso film di amicizia "Pomodori verdi fritti"(alla fermata del tram )- oppure in agrodolce come in questo chutney piccante e speziato preparato con l'aggiunta di cipolla rossa, peperoncino e senape. Ideale è l'abbinamento con carne (io lo adoro con le salsicce), anche bollita, pesce e formaggi.
Provatelo così: fondete su un crostino un formaggio dal gusto deciso, tipo pecorino, ed infine aggiungete sopra un cucchiaino di chutney. :)
CHUTNEY PICCANTE DI POMODORI VERDI E CIPOLLA ROSSA
INGREDIENTI
1 kg di pomodori verdi
300 g di cipolla rossa
400 g di zucchero di canna integrale
il succo e la buccia di un limone non trattato
mezzo bicchiere di aceto di mele
1 o 2 peperoncini
senape antica 1 cucchiaino
sale q.b.
Preparazione
Laviamo e asciughiamo i pomodori. Tagliamoli a spicchi e con l'aiuto di uno spilucchino priviamoli dei semi.
Sfogliamo la cipolla e tagliamola a fette. In un'ampia ciotola uniamo i pomodori, la cipolla, il succo del limone, filtrato, la sua buccia grattugiata, l'aceto e lo zucchero. Mescoliamo bene, copriamo e lasciamo macerare in frigo per almeno un'ora.
Togliamo dal frigorifero, versiamo in una casseruola capiente, aggiungiamo il peperoncino, la senape e il sale,  copriamo on un coperchio e mettiamo sul fornello a fuoco vivace. Una volta raggiunta l'ebollizione, abbassiamo la fiamma, e facciamo cuocere a fuoco dolce, per un paio d'ore, mescolando di tanto in tanto.
Lasciamo raffreddare e conserviamo in vasetti di vetri sterelizzati.


Pomodori verdi

7 commenti:

  1. Leggere pomodori verdi e andare con la mente al famoso film (che tra l'altro non ho mai visto e sono pessima, lo so) è un tutt'uno :9 Ma anche leggerlo in un chutney e avere già pronto il cucchiaino per assaggiarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola è un film bellissimo, ti consiglio di vederlo! :)

      Elimina
  2. i miei sapori preferiti ma i miei pomodori quest'anno hanno latitato, neanche in estate si son fatti vedere, hanno denunciato la poca cura che gli ho dedicato quest'anno, peccato.... Qusto chutney deve essere una delizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le piante, si, hanno bisogno di cura e attenzione...ti rifarai l'anno prossimo! Un abbraccio cara

      Elimina
  3. Che bella luce, che bei colori, che bel piccantino si respira nell'aria, che bella stoffetta... sì, mi sono gustata tutto! :-)

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...