venerdì 18 dicembre 2015

Mini ghirlande di brioches

mini ghirlande
Ecco ci siamo. Meno di una settimana al Natale!
Negli ultimi venti giorni ho scritto più volte della magia del Natale, dell'atmosfera fiabesca che può portare nelle case con i folletti che arrivano di notte a prendere letterine e con tavole imbandite come in un romanzo di Dickens o in una favola di Andersen.
E per me il momento più bello è questo: l'attesa, i preparativi, il vischio sulla porta, l'allestimento dell'albero e del presepe, i regali fatti in casa e la scelta del menù e della composizione della tavola.

minighirlande2_lauragioia copy

Quando arriva il 24 mattina chiudo la cucina e dopo tanto mangiare e cucinare non voglio sentir parlare di cibo fino ai fritti di Carnevale. ;)

Mi auguro che in questi giorni oltre le tavole super imbandite e i pranzi luculliani, ci sia anche il tempo di andare sulla neve, di scattare foto all'inverno, di fare una nuotata in piscina mentre fuori nevica, di vedere quell'amica che non torna mai se non a Natale, di finire Il maestro e Margherita, di riprendere una vecchia partita di scacchi...

Intanto vi lascio una ricetta a cui sono tanto tanto affezionata, perché, come avevo anticipato un po' di tempo fa, è stata scelta come copertina dell'ultimo numero di Taste&More!
Se non l'avete ancora fatto vi consiglio di sfogliare questa strabiliante rivista, la migliore sulla piazza!! Basta cliccare qui...

Piccole ghirlande di brioche
Ingredienti
250 g di farina Manitoba
250 g di farina 0
200 g di lievito madre (o 12 g di lievito di birra)
150 di yogurt greco
100 g di latte
90 g di zucchero
50 g di burro
2 uova
1 cucchiaino di malto
buccia di un limone bio
un cucchiaino di estratto di vaniglia
6 g di sale fino
per la finitura:
100 g di zucchero
50 g di acqua
granella di zucchero
granella di nocciole
Preparazione
Sciogliete il lievito nel latte tiepido e impastatelo con 100 g di farina presa dal totale e il malto. Lasciate riposare per 40'.
Unite le uova, lo zucchero, la vaniglia, la buccia di limone grattugiata e metà farina. Lavorare l’impasto con la foglia. Una volta incordato aggiungete un cucchiaio di yogurt per volta alternandolo alla farina. Quando lo yogurt sarà totalmente assorbito unite il sale ed infine il burro, fuso. Montate il gancio ed impastate ancora per qualche minuto fino ad avere un impasto liscio ed elastico.
Coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare fino al raddoppio, in un luogo caldo.
Sgonfiate delicatamente l’impasto e dividetelo in tanti pezzi di 30 o 20 g, ognuno, e ricavate dei filoncini lunghi 12 cm. Arrotolateli tra loro a due e due e poi chiudete le estremità, facendo una leggera pressione.
Sistemate le ghirlande su una teglia coperta da carta forno e far lievitare fino al raddoppio.
Cuocete in forno a 180° per 10’ o fin quando non saranno dorate.
Preparate lo sciroppo, portando a bollore lo zucchero con l’acqua. Spennellate la superficie delle brioches ancora calde con lo sciroppo e decoratele con la granella di zucchero e con quella di noci.

mini ghirlande
 

4 commenti:

  1. Queste ghirlande sono uno spettacolo e giustamente si sono meritate la copertina

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...