lunedì 30 novembre 2015

TAGLIATELLE DI FARRO CON PESTO DI NOCI E SALVIA

Tagliatelle di farro e castagne con pesto di noci
C'è una frase che piace tanto a noi "foodlovers" tratta dal film Julie e Julia:

"Lo sai perché mi piace cucinare?"
"No, perché"?
"Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d'uovo, zucchero e latte l'impasto si addensa: è un tale conforto!"


Tanto inflazionata quanto vera.
Capita, a volte, mentre stai facendo qualcosa ti ronzi in mente una frase di una canzone, di un libro o di un film: quelle poche parole esprimono perfettamente il tuo stato d'animo in quel preciso momento. Ecco, quando impasto farina e uova, quanto conforto nel constatare ogni volta che dall'unione di due semplici ingredienti nasce qualcosa di unico e spettacolare come la pasta.
Conforto, si, e subito dopo anche tanta soddisfazione. :)

mercoledì 18 novembre 2015

Insalata autunnale: con cachi, noci, melagrana e feta

Insalata di cachi e melagrano

Nel primo pomeriggio, quando posso, mi preparo una tazza di tisana, prendo la mia cassettina di legno, percorro il giardino e mi dirigo verso l'orto. Per raccogliere un po' di verdura per la cena e anche perché è un luogo che regala autentici momenti di relax.
Osservare la natura che fa il suo corso, apporta i suoi cambiamenti, segue i suoi ritmi ha qualcosa di terapeutico, capace di rimetterti in pace con il mondo.

E novembre è il primo mese di calma nell'orto, è il momento in cui ci si dedica a rivoltare e ripulire la terra dall'erbacce e si concima il terreno per preparare le nuove semine e i trapianti.

giovedì 12 novembre 2015

BISCOTTI DI NOCCIOLE (SENZA UOVA E SENZA LATTOSIO)

biscotti nocciole
"Non posso sopportare di perdere qualcosa di così prezioso come il sole autunnale restando in casa. Così ho trascorso quasi tutte le ore di luce nel cielo aperto."
                                                                                                         (N.H.)
A leggere un libro sul dondolo del portico, a piantare dei fiori in giardino, a raccogliere spinaci, cavoli e cicorie o a seminare l'orto per il raccolto di primavera. Oppure, ancora, a scattare fotografie.

mercoledì 11 novembre 2015

T&M n.17 ed è già Natale!

Taste&More-Magazine-novembre-dicembre-2015-n°-17



Oggi esce il nuovo numero di Taste & More!! Tante calde suggestioni autunnali e bellissime idee per il prossimo Natale.
E con tanto orgoglio vi dico che in questo numero la foto di copertina porta la mia firma!! ^_^

Ora, prendetevi 5 minuti, preparatevi una tazza di té caldo e cominciate a sfogliarlo: entrerete in meravigliose atmosfere...

Buona lettura!


http://goo.gl/iVpv1D

venerdì 6 novembre 2015

Torta di castagne e ricotta (glutenfree)

Torta di castagne (glutenfree)
Una delle cose di cui ho più nostalgia dei tempi del liceo, sono alcuni pomeriggi trascorsi interamente nel silenzio di una libreria del centro. Con le amiche stavamo lì dentro ore, in quel negozio al piano terra di un meraviglioso palazzo ottocentesco, alla ricerca di un po' di tepore dopo una passeggiata al freddo dei portici aquilani.
Shakespeare, Hesse, Stendhal, Austen, Joice, Tolstoy, Baudelaire e tanti, tanti altri autori che ora, se alzo gli occhi, vedo riempire gli scaffali della mia libreria, per la maggior parte sono acquisti di quegli anni, di quei pomeriggi.

Già all'epoca, però, un'altra passione, oltre la lettura dei grandi classici, si stava facendo strada nel mio cuore: l'amore per il cibo e per i dolci fatti in casa. E non di rado capitava uscissi dalla libreria anche con qualche grosso tomo di cucina.
Uno dei primi in assoluto è stato il libro d'oro dei dolci. Sfogliato e risfogliato centinaia di volte, con più pagine appiccicate tra loro, da qualche schizzo di impasto, da quel libro ho appreso dell'esistenza di dolci come il kranz, la torta linzer, l'apple pie, il cheesecake e soprattutto mi ha fatto scoprire uno dei miei dolci preferiti, il monte bianco.
La ricetta che ancora oggi preparo di questo voluttuoso dessert è la stessa che ho imparato seguendo passo passo, una ventina di anni fa, le istruzioni del libro d'oro.