venerdì 15 novembre 2013

Pane alle castagne e nocciole per tramezzini molto rustici...

pane di castagne
Credo non ci sia nulla di più buono e rassicurante del profumo inebriante del pane che cuoce nel forno. E' terapeutico, almeno per me. Sa darmi una calda sensazione di conforto.
Poi mi riporta ai giorni in cui da bambina, la nonna cuoceva il suo pane nel forno del paese dove decine e decine di massaie si accalcavano ognuna in attesa che i loro filoni venissero sfornati....potete immaginare il profumo che inebriava le via del paese in quei giorni.

Quindi ogni volta che mi capita di panificare, inevitabilmente, la mia memoria torna a questi ricordi. Stavolta a risvegliarli è stato un pane di castagne e nocciole nato per essere farcito con formaggi dal gusto molto deciso e per la creazione di tramezzini molto rustici!
Io ho farcito la prima fetta con una chiffonnade di cavolo rosso condito con un pizzico di sale, un cucchiaio di aceto di mele e una colata di miele di timo serpillo, poi su un'altra fetta, qualche scaglia di pecorino locale e poi un'altra fetta ancora di pane...
Servitelo come antipasto sbizzarrendovi con le farciture oppure servitelo a tavola affettato per arricchire il cesto del pane.

L'idea della ricetta l'ho avuta sfogliando la Cucina Italiana di un anno fa. Ho cambiato leggermente gli ingredienti e ho modificato e allungato i tempi di lievitazione.

pane alle castagne e nocciole



PANE ALLE CASTAGNE E NOCCIOLE
per 2 pani a cassetta di 300 g ciascuno

 300 g di farina di castagne + 2 cucchiai
 260 g di farina 0
 150 g di semola di grano duro
100 g di nocciole sgusciate
4 g di lievito di birra
1 cucchiaio di miele 
olio evo
sale

Sciogli il lievito in 360 g di acqua tiepida (25°), unisci alle farine setacciate e lavora il tutto aggiungendo il miele. Comincia ad impastare ed unisci 1/2 cucchiaino di sale. Impasta ancora per almeno 10'. Metti l'impasto in una ciotola unta d'olio, copri con un panno umido e lascia lievitare in frigo per una notte (8h circa).
L'indomani mattina prendi l'impasto, stendilo, poni al centro le nocciole e lavoralo ancora per distribuire uniformemente la frutta secca. Dividi in due pezzi l'impasto e ponili in due stampi rettangolari (22x10, h 8 cm). Copri gli stampi con un telo  e lascia lievitare ancora per un paio di ore. Incidi la superficie con dei tagli, spolverizzala con i due cucchiai di farina di castagne e cuoci in forno a 180° per 30 minuti, circa. Sforma il pane e lascialo raffreddare su una gratella per dolci. E' un pane ottimo per accompagnare i formaggi o anche il paté di fegato.
Io l'ho farcito con una chiffonade di cavolo rosso ondito con sale, aceto di mele e miele e con del pecorino locale.


25 commenti:

  1. Che bella pagnotta rustica!! come piace a me!! buon autunno di gusto ;)

    RispondiElimina
  2. accipicchia che bel pane!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura!
    Mia nonna ha un forno a legna e mi ricordo ancora oggi quel pane così speciale!
    Non posso dire che adoro impastare, ma quando capita lo faccio con piacere. Per esempio la domenica mi piace avere il pane fatto in casa, ma è vero che non sempre capita. L'odore che invade la casa è meraviglioso, sa veramente di casa!!
    Complimenti, il pane alle castagne dev'essere buono e confesso di non averlo mai assaggiato.
    Le tue foto sono spettacolari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. A quanto pare Any, condividiamo lo stesso tipo di ricordi... :)
      Prova il pane di castagne, ha dentro tutto il sapore dell'autunno!
      Grazie per le belle parole, un bacio

      Elimina
  4. I do not know whether it's ust me or if everyone else experiencing problems with your site.
    It looks like some of the text within your
    posts are running off the screen. Can somebody else please comment aand let me know if this is happening
    to them as well? This might bbe a problem with myy internet browser because
    I've had this happen before. Apppreciate it

    My page - Smash Hit Cheat

    RispondiElimina
  5. Quester is a Pakistan-based questioning answering website where people can ask questions and we try our best to provide them with the best answers. Anyone can ask any legit question in English or Roman Urdu and we provide answers in the same language format. www.quester.pk

    RispondiElimina
  6. Quester is a Pakistan-based questioning answering website where people can ask questions and we try our best to provide them with the best answers. Anyone can ask any legit question in English or Roman Urdu and we provide answers in the same language format. www.quester.pk

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...