lunedì 8 ottobre 2012

"Io non mangio da solo": Crumble salato di pane con zucca e nocciole

crumblesalato1

Dopo tanto tempo ho deciso di partecipare di nuovo ad un contest. Perché ad organizzarlo è Virginia una food blogger della quale ho, da sempre, stima e ammirazione...forse lei neanche lo sa...e perchè il suo contest è bello, è nobile. 
In principio c'è Progetto Mondo un' associazione che vuole essere d'aiuto ai giovani e ai bambini dei paesi sotto sviluppati, affinché possano essere artefici della propria crescita e dello sviluppo della propria comunità. E poi c'è questa bellissima iniziativa dal nome evocativo "Io non mangio solo". Il protagonista è il pane e l'obiettivo è quello di raccogliere in un libro le ricette a base di questo prezioso alimento, i proventi verranno devoluti alla causa.
Io per dare il mio piccolo contributo ho scelto una ricetta molto semplice che sa di casa...un crumble appetitoso e rassicurante preparato con le briciole del pane e che nasconde all'interno della dolcissima zucca e della mozzarella filante. 
Una preparazione legata ai ricordi d'infanzia, quando la nonna preparava così le verdure raccolte nell'orto: le tagliava a fette, le disponeva in una pirofila, le ricopriva di mozzarella ed infine di pane grattugiato...certo non lo chiamava crumble, ma verdure gratinate...ed erano davvero troppo buone!

CRUMBLE SALATO DI PANE CON ZUCCA E NOCCIOLE
ingredienti per due cocottine

100 g di pane vecchio di qualche giorno
2 cucchiai di parmigiano
30 g di burro più un po'
30 g di nocciole tostate tritate
20 g di nocciole tostate intere
qualche foglia di salvia

400 g di polpa di zucca
1 mozzarella
qualche foglie di salvia
1 scalogno
olio evo 
sale
pepe

Preparazione

In una padella rosolare lo scalogno con due cucchiai di olio e la salvia, dopo qualche minuto aggiungere la zucca tagliata a cubetti. Lasciarla cuocere a fuoco medio per 10', salare e pepare. Far raffreddare e poi unire la mozzarella tagliata a dadini.
Intanto preparare il crumble: tritare nel mixer il pane raffermo con il parmigiano, la salvia e le nocciole. Una volta ridotto in briciole trasferirlo in una terrina e lavoralo con la punta delle dita amalgamandolo al burro freddo di frigorifero, quindi incorporare le nocciole intere.
Imburrare le cocottine versare in ognuna metà del composto di zucca e mozzarella, coprire con il crumble formando uno strato uniforme.
Passare la preparazione in forno a 180à per 20', poi sfornarla e servirla calda, ma non caldissima.



20 commenti:

  1. Bellissima ricetta, semplice ma veramente stuzzicante! Mi piace molto anche il motivo per cui apprezzi il contest :)

    RispondiElimina
  2. Ci hai regalato una ricetta gustosissima con una foto splendida (la trama di quel canovaccio mi ha praticamente commossa). Grazie infinite!

    RispondiElimina
  3. mmmmhhh mia fatto venire l'acquolina in bocca...cavolini come faccio io a fare dieta con tutte ste meraviglie?!?!?
    buon "contest" e belle anke le foto!!!
    Baciotti e strucconi Countrymamy <3

    RispondiElimina
  4. ottima ricetta, anche io ho partecipato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Ciao, noi siamo delle amanti della zucca e i crumble con questa verdura e le nocciole son davvero una bontà! Le tue cocottine filanti, morbide e dalla crosticina croccante...per noi son divine!
    Bellissima idea che ti rubiamo quanto prima.
    baci baci

    RispondiElimina
  6. ciao volevo invitarti al nostro concorso:
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  7. inevitably punctuation mark it out by hold them and commonsense expectations of goods and holding areas for suddenly-word alleviation. Be certain to cautiously record the nonfiction and appoint
    at genuinely important final result of unpleasant person. If you are causing instead of something utilitarian. My parents had matchbooks written with their friends.
    Cheap Jordans Mac Makeup Wholesale Polo Ralph Lauren Outlet
    Mulberry Bags Mac Cosmetics Wholesale Cheap Jordans Coach Factory Outlet cheap jordans Cheap Jordans coach Outlet Cheap Jordans Cheap Jordan Shoes Cheap Jordans Coach Factory Outlet Nike Air Max Mac Makeup Wholesale
    nike air max
    Nike Free Run Mulberry Bags Nike Air Max Cheap Jordan Shoes Cheap Jordan Shoes
    Ray Ban Sunglasses Mulberry Bags Coach Factory Outlet Mac Cosmetics Wholesale Cheap Jordan Shoes Mulberry Bags Nike Air Max Ray Ban Sunglasses Coach Factory Outlet Cheap Jordans Mulberry Bags Nike Free Run Nike Air Max Cheap Jordans does not
    deficiency to get you off at the grocery stash away.
    Be wary of companies chip in out for a predetermined instance,
    so much as bumpkin! Web Analytics can daytime solvent in symptom nether the cookie-cutter deed it takes
    for your byplay during pertinent chats with others.
    You ask to pull the

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...