giovedì 20 novembre 2008

Pan brioche alla salvia



Il freddo comincia, direi finalmente, a farsi sentire... e aumenta la voglia di serate davanti al caminetto a bere una bottiglia di vino magari accompagnato da pane e salame...
il vino... un buon Montepulciano d'Abruzzo doc... nel nostro caso il così detto vino "dal tralcetto", ottenuto da una pigiatura soffice delle uve e maturato in botti di rovere di Slavonia
il salame... rigorosamente aquilano
il pan brioche della casa... un pane morbido, fragrante profumato alla salvia!

Cercavo un pane da servire con l'antipasto... qualcosa che accompagnasse bene i salumi, in particolare il salame... e scatastando i vari volumi nel settore della libreria dedicato alla cucina, ho trovato la ricetta di una brioche fatta con la cipolla e la salvia.
A me piace la cipolla, ma so che non è universalmente gradita... quindi ho ritoccato in vari punti la ricetta che prevedeva anche una buona dose di burro ed ho sfornato un pan brioche dal sapore delicato e dall'aroma invitante!
Vi consiglio vivamente di mangiarlo con una fettina di salame... che è noto "non ha mai fatto male..."


Ingredienti:

500 g di farina 0
2 dl di latte
3 cucchiai di olio evo
2 uova
25 g di lievito di birra
foglie di salvia
1 cucchiaino di zucchero
burro e farina per lo stampo
1 cucchiaino e 1/2 di sale

Procedimento:

In una terrina amalgamare la farina setacciata il lievito sbriociolato e il latte.
Unire poi lo zucchero, il sale, l'olio, le uova e la salvia tritata.
Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo; formare con esso una palla ungere la superficie e la sciarlo lievitare coperto da un canovaccio per 20'.
Trascorso questo tempo, lavorate ancora brevemente l'impasto e trasferirlo in uno stampo, a cassetta o per ciambella della capacità di 2,5 l, già imburrato e infarinato.
lasciare lievitare per altri 30'.
Scaldare il forno a 180° e cuocere per 45/50':
sformare e lasciare intiepidire su una gratella per dolci.

31 commenti:

  1. Sabato Andrea mi prepara i fagottini di purè, se ci metto vicino un bel pane alla Salvia, un pezzo di formaggio e qualche fetta di salame.. mmmmmmmmmmm

    RispondiElimina
  2. Mamma mia come mi piacerebbe addentare una fetta di questa brioche con una fetta di salamino... bellissima e buonissima scommetto!

    Ciao! Anna

    RispondiElimina
  3. che bella proprosta di cena!!!
    noi il pan brioches non lo abbiamo ancora fatto, invece abbiamo già sperimentato il pane alla salvia...molto delicato ed è vero, piace a tutti e stà benissimo con salumi e formaggi!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. @elena: ma quanto è bravo questo Andrea??!!!

    @cuochetta: direi che è più buona che bella!
    baci!

    @manu&silvia: il pane speziato è buonissimo e poi mi piace giocare con gli abbinamenti!
    baci a voi!

    RispondiElimina
  5. E' davvero molto invitante... e' appena passato mezzogiorno e vedere quelle fettine di salame, fa venire una voglia ...

    RispondiElimina
  6. che spettacolo questo pane morbido morbido!!!!! Devo cominciare anche io, si si si....
    tesoro, non mi sono scordata la tua raccolta, entro il 15 ci sarò di sicuro!!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Sembra eccezionalmente soffice...peccato non poterne sentire il profumo che sono convinta sia da svenimento...
    Questa ricetta me la copio!
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  8. quando passo da te resto sempre folgorata dalle tue ricette!!! questa dev'essere troppo buona!!! vuoi mettere pane e salame accompagnato da un bel bicchiere di vino!?? che fame.... peccato che adesso per la pausa pranzo mi aspettano le zucchine! sigh!

    RispondiElimina
  9. Beh, se è più buona che bella allora è fantasmagorica. Ho la pianta della salvia che sta diventando un albero e questo pan brioche è l'ideale.
    Se poi vedo quel salamino abruzzese .... a Natale me ne farò una scorpacciata.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  10. Che pane davvero fantastico, chissà che profumino delizioso si sarà sprigionato per casa...e poi con il salame....la fine del mondo!!!!!!!!!!!
    bacione!

    RispondiElimina
  11. che meraviglia...il profumo di salvia si sente anche qui...come è andata la cena?? e la preparazione della cena? :)

    RispondiElimina
  12. uno sballo!!!! credo che potrei provare anch'io.. ho ospiti e mi sembra una splendida idea per uno stuzzichino!!
    Tra l'altro sul mio blog ho linkato la tua bellissima iniziativa della torta di mele!

    RispondiElimina
  13. che ricetta deliziosa!!!!
    alla salvia poi,gustoso e profumatissimo ;)

    RispondiElimina
  14. ha ragione loryyy....anch-io lo sento il profumo di salvia.
    quanto mi piace..
    bella bellissima ricetta..
    grazie cara!
    buonissima serata
    bacius

    RispondiElimina
  15. @susina: cara, non ti preoccupare! c'è tutto il tempo che vuoi per la raccolta! a meno che la curiosità di scoprire la vincitrice/ore /c'è anche un uomo!!!) non mi spinga a chiudere prima...
    troppo volte sono stata tentata!

    @lo: la cena è andata benissimo! eccetto un piccolo infortunio alla mana destra: il palmo ustionato al 60% ...
    ^____^'

    tutti...grazie mille! baci!

    RispondiElimina
  16. che meraviglioso pane hai fatto!!!!!!!!super-brava direi!!!baci claudia

    RispondiElimina
  17. Che bello spuntino di mezzanotte.
    Grandeeee
    Ciao Sisifo

    RispondiElimina
  18. ossignore!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non puoi, non puoi farmi questo :( ore 22,44, sto seguendo un'alimentazione equilibrata ma non dietetica e cmq gustosa da lunedi...e ora sto sbavando come un mastino napoletano in calore (che bel quadretto!!)
    Avrei voluto essere lì con te, davanti al camino, con panbrioche alla salvia, il salamino, il vinello e magari qualche scaglia di buon pecorino con su il miele...INVIDIA!
    ti perdono copiandoti la ricetta :P
    un abbraccio dolcezza!

    RispondiElimina
  19. ma che buono questo pane!!!!!ho voglia di mangiarne una fetta.

    RispondiElimina
  20. Davvero un bell'abbinamento questo pan brioche con il salame! Se poi tutto questo è accompaganto da una buona bottiglia di vino sorseggiata davanti al caminetto acceso, cosa volere di più?
    Bravissima, qui da te trovo sempre proposte originali!!!
    Un bacio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  21. wow che bello!!! mi ispira un sacco, poi adoro la salvia, la metterei ovunque, figuriamoci in questa bella pagnottona soffice e profumata!!!

    RispondiElimina
  22. @princicci: grazie cara! un bacio!

    @sisifo: beh si...a mezzanotte un appetitoso spuntino pane e salame ci sta davvero bene!!!!
    grazie! a presto!

    @matteo: mi piace molto fare il pane...e poi quando i risultati sono buoni, mi sento troppo soddisfatta!
    grazie!

    @arietta: l'immagine del mastino napoletano tutto sbavante davanti al pc è molto eloquente... (mi hai fatto troppo ridere)!!!
    copia copia e fammi sapere!!!
    baci!

    @camomilla: grazie cara!!!
    le cose più belle dell'inverno sono proprio queste...un caminetto acceso e una buona bottiglia di vino da bere in compagnia...e a me un bicchiere basta per cominciare a sentirmi più che allegra...;-)

    @muffin girl: anche a me piace molto la salvia...dona ai piatti, in particolare alle zuppe, un sapore gradevole e delicato!

    RispondiElimina
  23. Laura, mi hai dato proprio una bella idea, il pan brioche fatto a forma di ciambella... sinora l'ho fatto con lo stampo da plum cake ma così è più bello.
    E' vero, ci vorrebbe un po' di Langhirano... ed un bicchiere di Lambrusco... che dici?

    RispondiElimina
  24. questo ciambellone è uno spettacolo

    RispondiElimina
  25. Ma che bontà, Ma che bontà ... Ma che bontà ..
    Un'ottima idea ... Da provare!
    Baciotti

    Giugiù

    RispondiElimina

Scrivete tutto quello che il palato vi suggerisce...